Bluna e Vogue sono due dei vari modelli di cucina inclusi nella collezione Binova, un marchio molto importante che rappresenta una vera eccellenza Made in Italy, essendo molto conosciuto ed apprezzato tanto nei confini nazionali quanto all'estero.
Dal punto di vista stilistico Bluna e Vogue sono due delle cucine più particolari che quest'azienda è oggi in grado di proporre, e prima di scoprirle nel dettaglio è interessante scoprire quest'azienda, la sua storia e la sua vision.

Binova Cucine: qualità e design dal lontano 1958

Binova Cucine è un marchio italiano che nasce nel lontano 1958, dunque si tratta di un'azienda che ha alle spalle oltre cinquant'anni di esperienza.
Binova è una realtà imprenditoriale che fu fondata da Giovanni e Francesco Bolletta, i quali scelsero di intraprendere questo percorso imprenditoriale dopo aver maturato delle esperienze professionali molto significative nell'ambito della falegnameria e dell'industria automobilistica.
Nata come piccola realtà artigiana, Binova è cresciuta in modo molto importante nel corso degli anni, fino a divenire una realtà che, come detto, è molto apprezzata a livello internazionale.

Una produzione assolutamente ecosostenibile

bluna-laccato-opaco-cucine-binova-milano
Se si parla del marchio Binova non si può non far riferimento alla grande attenzione che quest'azienda riserva all'ambiente: il livello di ecosostenibilità della sede produttiva Binova, situata ad Atri, in provincia di Teramo, è assolutamente massimo.
Binova è una delle poche industrie del settore ad essere completamente autosufficiente sul piano energetico, grazie all'imponente impianto fotovoltaico che può vantare e che conta ben 15.000 mq di pannelli solari.
Producendo in questo modo l'energia necessaria per le sue attività, Binova riesce ad evitare il consumo di 600 tonnellate annue di petrolio, nonché alla dispersione annua di ben 2.000 tonnellate di CO2; dal punto di vista dell'ecosostenibilità, dunque, quest'azienda italiana merita realmente di essere presa a modello.
A conferma della grande efficienza dei processi produttivi di Binova e soprattutto della loro ecocompatibilità vi sono anche delle autorevoli certificazioni, ovvero la UNI EN ISO 9001:2008, la quale riguarda gli standard di gestione della qualità di livello europeo, e anche la prestigiosa Four Star, anche nota come F4, riservata alle imprese che rispettano i rigidi protocolli giapponesi.

Bluna: modernità ed efficienza

Bluna è una cucina dal design molto semplice e pulito, davvero un'ottima scelta per chi ha un debole per gli stili contemporanei e per chi desidera allestire la propria cucina in modo essenziale ed efficiente.
Dal punto di vista estetico, in questa cucina spiccano colonne e basi realizzate in bianco laccato opaco effetto seta, così come il piano di lavoro, realizzato in acrilico bianco.
Pur trattandosi di una cucina molto moderna e di grande impatto visivo, Bluna sa ricreare delle atmosfere molto calde ed accoglienti, tipicamente domestiche.

Vogue: stile e semplicità

Vogue è una cucina dal design leggero, essenziale e moderno, una cucina che valorizza al massimo la tecnologia senza renderla invasiva e che propone linee semplici ed armoniose.
Binova ha progettato la cucina Vogue per soddisfare chi ama i design contemporanei, e anche per far sentire la persona che vive la sua cucina la vera protagonista dell'intero contesto.

Cucine modulari per ogni ambiente

Binova Cucine è perfettamente consapevole del fatto che oggi è molto importante acquistare delle cucine personalizzate, in grado di rispondere alle caratteristiche del singolo contesto, nonché alle preferenze estetiche del cliente, all'insegna della più attenta customizzazione.
Tutti i modelli delle collezioni Binova, inclusi Vogue e Bluna, sono dunque delle cucine modulari, delle cucine che possono essere "declinate" in modi molto differenti e che possono quindi rispondere in modo specifico alle necessità estetico-funzionali di ogni singolo ambiente.
Anche questo, ovviamente, è un importante punto di forza delle cucine Binova.